Spaghetti al ragù di alici – Ricetta siciliana

spaghetti-ragu-aliciLa pasta con le sarde (pasta chî sardi in siciliano) è un piatto tipico della cucina siciliana, peraltro inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Nato come piatto povero stagionale, ma da fare per le grandi occasioni a causa della lunga preparazione, utilizzava ciò che era più comune trovare a basso costo: sarde fresche, uva passa (si facevano in casa), pinoli e finocchio selvatico, questi ultimi due si raccoglievano nei campi.

Nel tempo la ricetta originale è stata diversificata in molte varianti. Quella che vi proponiamo noi, è la ricetta della nostra zia Pina. Una variante delicata per chi non ama i sapori forti, ma apprezza gli aromi, la delicatezza e la raffinatezza. Non prevede l’uva passa ed i pinoli, ne tanto meno il finocchio selvatico, in compenso è possibile farla tutto l’anno.

PEPARAZIONE

Ingredienti per 4 persone

400 gr di spaghettoni
500 gr di alici fresche
1 busta di passata di pomodoro da 1000 ml
1 peperoncino (facoltativo)
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

  1. Pulite bene le alici, svuotatele delle viscere , privatele della testa e della soprattutto della spina centrale (durissima) e dividete in filetti. Lavatele e bene, almeno un paio di volte e lasciare a scolare.
  2. In una casseruola o in una padella, soffriggete l’aglio in un po’ d’olio, quindi aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere.
  3. Quando la salsa è a circa ¾ della cottura, aggiungete le alici e continuate la cottura. Abbiate cura di non cuocere troppo le alici devono rompersi a pezzetti, non sfaldarsi (come il ragù di carne);
  4. Cuocere gli spaghetti (preferibilmente al dente) in abbondante acqua salata, quindi scolate;
  5. sistemate la pasta in una piatto da portata (meglio se ovale), condite con il ragù di alici e servire subito ben caldi.
  6. Non spolverare assolutamente con formaggi vari (parmigiano, pecorino ecc..), l’ideale sarebbe condire con pane grattugiato saltato in padella, semplice da realizzare: prendete il pane grattugiato e mettetelo in una padella senza nessun condimento, accendete il fuoco a fiamma bassissima, girate e rigirate finché non prenderà il colore oro/bronzo.

Come al solito……………. Buon appetito!

Precedente Tsipras ha ucciso la sinistra e non solo quella greca. Syriza crolla nei sondaggi e passa dal 42,5% al 23% Successivo Da domani per Renzi ed il suo governo inizia il tour de force delle riforme: c'è la farà?