Taralli Siciliani

Taralli-SicilianiIl tarallo siciliano con la glassa è il biscotto tradizionale della festa dei defunti che si celebra l’1 ed il 2 novembre, almeno in Sicila. É un biscotto molto dolce e aromatico.
Del tarallo siciliano ne esistono diverse varianti che si diversificano per la glassatura, mentre gli ingredienti del biscotto sono identici.

La ricetta della nostra chef “zia Pina” è molto delicata e morbida, utilizza solo due tipi di glassa, quella al limone adatta a tutti i palati e quella al cioccolato per la gioa dei più piccoli.

Ingredienti per la pasta:

1 kg di farina 00 (800 per l’impasto e 200 per la lavorazione sul tavolo)
200 grammi di strutto
200 grammi zucchero semolato
40 grammi ammoniaca per dolci
4 uova
250 ml di latte (a temperatura ambiente)

1 limone (servono sia il succo per l’impasto, sia la buccia grattugiata per la glassa)

Ingredienti per la glassa:

1 kg zucchero semolato
250 ml di acqua
la scorza del limone grattugiato, o cacao in polvere amaro q.b.

PREPARAZIONE dei Taralli

  1. Rompere le 4 uova e separare i tuorli dagli albumi;
  2. montare gli albumi a neve e metterli da parte;
  3. in un altra ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero, quindi unirvi lo strutto  dopo averlo ammorbidito ma non sciolto e mescolare il tutto;
  4. ora al composto, aggiungiamo gli albumi montati a neve e mescoliamo nuovamente;
  5. finalmente possiamo aggiungere 800 gr. di farina poco per volta, alternandola con il latte ed il succo del limone in modo da ottenere un impasto morbido e senza grumi ;
  6. aggiungiamo ora metà della scorza del limone grattugiata ed amalgamiamo tutto. Se abbiamo lavorato bene, l’impasto ottenuto, sarà molto ma molto morbido;
  7. sul tavolo di lavoro versiamo i 200 gr di farina rimasti, in modo da creare un fondo, quindi prendiamo l’impasto e poniamolo sulla farina ed iniziamo ad impastare finché la farina non si sarà completamente amalgamata con l’impasto, nel mentre aggiungere l’ammonica e impastare bene, facendola amalgamare;
  8. ora possiamo iniziare a creare i taralli, lavoriamo la pasta facendo dei lunghi grissini e tagliamoli a pezzi di circa 20cm ciascuno, quindi intrecciamoli, abbiamo ottenuto il tarallo;
  9. posizioniamo i Taralli nella teglia su carta forno e distanziamoli, in quanto in cottura aumenteranno di volume;
  10. infornare in forno preriscaldato a 180°, lasciando cuocere per circa 10 minuti,  devono comunque rimanere di colore chiaro, quindi farli raffreddare.

PREPARAZIONE della Glassa

  1. in un tegame mettere lo zucchero semolato, l’acqua e la metà della scorza del limone grattugiata per i Taralli bianchi, o il cacao amaro per i Taralli al cioccolato;
  2. accendere il fuoco e portare il composto in ebollizione  per qualche minuto mescolando lentamente;
  3. facciamo raffreddare il composto continuando a mescolare, quando incomincia ad essere cremoso possiamo immergere i taralli nella glassa dentro il tegame, poi con una pinza estrarli e lasciarli solidificare;

Come al solito… Buon appetito!

Precedente Aereo Russo precipita sul Sinai. Isis rivendica l'abbattimento: Cosa farà ora Putin? Successivo Turchia: Erdogan conquista la maggioranza assoluta, ma non può cambiare la costituzione