Rigatoni al forno – Ricetta siciliana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I rigatoni al forno, in Sicilia chiamati “a pasta a furnusono il piatto tipico della cucina siciliana, conditi rigorosamente con ragù, prosciutto e formaggio

Nella tradizione siciliana è considerato il piatto della domenica o per le occasioni particolari come le gite fuori porta, perché comodo da trasportare e perfetto da mangiare anche dopo qualche ora dalla sua cottura. Di fatto per la ricchezza degli ingredienti è un piatto unico, ma in Sicilia difficilmente la domenica è l’unica portata.

La preparazione è un po laboriosa, richiede un paio d’ore, ma non presenta grandi difficoltà.

 

Ingredienti per 4 persone

500 gr di rigatoni
400 gr di macinato misto bovino/maiale
1 busta di passata di pomodoro da 1000 ml
250 grammi di pisellini surgelati
1/2 cipolla piccola
200gr di prosciutto a fette spesse

300gr di mozzarella
4 uova sode
300 pecorino grattugiato per la ricetta originale, ma chi lo reputa “forte” può mettere il parmigiano
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

PREPARAZIONE

  1. Pulite bene la cipolla, lavatela e tritatela finemente con un coltello;
  2. in una casseruola alta, soffriggete per qualche minuto la cipolla tagliata in un po’ d’olio, aggiungete quindi il macinato di carne e fate rosolare lentamente;
  3. ora aggiungete i piselli surgelati e dopo un paio di minuti la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per circa 10/15 minuti a fiamma bassa (i tempi dipendono dalla consistenza della passata) e comunque finché il ragù non avrà raggiunto la giusta densità e non sarà ancora troppo liquido, completate con un po di olio;
  4. Cuocere i rigatoni (al dente perché ricuoceranno poi in forno) in abbondante acqua salata, quindi scolate;
  5. prendete i rigatoni e mescolateli con un po di ragù;
  6. sistemate la pasta in una teglia (meglio se di alluminio) e foderatela con la carta forno;
  7. mettete metà dei rigatoni nella teglia, poi fate uno strato di ragù (scolato), il prosciutto tagliato a pezzetti, la mozzarella a dadini, le uova sode tagliate a fettine, quindi spolverate con il formaggio;
  8. aggiungete l’altra meta di rigatoni, spianateli e spolverate con abbondate formaggio;
  9. infine infornate a 220 gradi per circa 25/30 muniti e comunque finché non prenderà il colore oro/bronzo e i rigatoni in superficie non siano diventati “croccanti”.

Prima di servire attendete qualche minuti per dare modo alla pasta di rassodarsi.

E come al solito……………. Buon appetito!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Salute & Benessere. Denti da latte? Conservateli per le staminali Successivo Taralli Siciliani