Ciardoni con ricotta – Ricetta siciliana

I ciardoni con ricotta, sono dolci tipici della provincia di Agrigento. L’impasto è simile alla frolla con il ripieno di ricotta e poi interamente rivestiti di granella di mandorle… Bontà assoluta!

Moli belli anche da vedere, adatti per ogni occasione, al palato si presentano croccanti e friabili. Per la loro realizzazione sono necessari dei cilindri in acciaio per dolci dal diametro di 2 centimetri.

La preparazione non è complicata e richiede circa 1 ora. Difficoltà media.

Ingredienti per i ciardoni:

1 kg. di farina 00
200 gr. di zucchero semolato
150 gr. di strutto
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
20 gr. di ammoniaca per dolci
400 gr. di granella di mandorle tostate
zucchero a velo q.b.
Latte q.b.

Ingredienti per la farcitura:

1 kg. di ricotta di pecora
300 gr. di zucchero semolato

Ingredienti per lo sciroppo:

300 gr. di zucchero semolato
150 ml di acqua

 

PREPARAZIONE

  1. In una ciotola mettete la farina setacciata, 200 grammi di zucchero semolato, le uova, il lievito, lo strutto in piccoli pezzi, l’ammoniaca ed impastate bene fino ad ottenere un composto morbido. Se dovesse risultare troppo asciutto, aggiungere del latte a temperatura ambiente;
  2. prendete la pasta ottenuta, fatene una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente per alimenti e lasciatela riposare per circa un’ora;
  3. trascorso il tempo lavorate l’impasto su un ripiano infarinato e con un mattarello fatene una sfoglia sottile non più di 3 millimetri, quindi ritagliare delle forme rettangolari di circa 8-10 centimetri, avvolgetele intorno ai cilindri in acciaio imburrati e posizionateli su una teglia rivestita con carta forno, ben distanti tra di loro perché in cottura aumenteranno di volume;
  4. Infine mettete in forno preriscaldato a 180 °C per 15 minuti circa, quando cotti, sfornate e lasciate raffreddare.
  5. Preparate la crema di ricotta. Unite la ricotta ben scolata allo zucchero (300 gr.) e con una frusta mescolate energicamente fino ad amalgamare bene i due ingredienti;
  6. Preparate lo sciroppo di zucchero. Sciogliere 300 grammi di zucchero semolato in un tegame con 150 ml di acqua fredda e portare ad ebollizione per 2-3 minuti, quindi togliete dalla fiamma e lasciate raffreddare ma non solidificare;
  7. Infine prendete i ciardoni cotti e con una sacca a poche riempiteli con la ricotta, quindi passateli nello sciroppo di zucchero e poi rotolateli nella granella di mandorle tostate;
  8. Finito! Posizionateli in un vassoio e servite.

Come al solito… Buon appetito!

Precedente Il Governo compatto sul “Codice Rosso”: corsia preferenziale per la nuova Legge sulla violenza sulle donne Successivo Salute & Benessere. Dormire poco comporta molti rischi