Blatter riconfermato presidente – USA sconfitti

Baltter 2Sepp Blatter è stato rieletto! Molti si saranno indignati. Un uomo che per vari motivi, è visto dall’opinione pubblica come un personaggio dal fare non limpidissimo e comunque imbrigliato in loschi affari.
Tutto vero, ma non c’è dubbio che la FIFA sia un racket mostruoso, assolutamente nocivo per lo sport. Quindi il problema non è Blatter, ma tutto il cucuzzaro, se non avesse vinto, chiunque avrebbe preso il suo posto, dal principe marocchino all’ambiguo Platini, avrebbe confermato la famosa regola matematica che: “cambiando l’ordine degli addendi il risultato finale non cambia”. Sarebbero solo cambiati i gestori del malaffare, ma le regole sarebbero rimaste le stesse.

Allora perché tutto questo clamore? Perché proprio ora? Perché per questo caso si è scomodata persino l’FBI? Di motivi quest’ultimi ne avrebbero  molti e non da ora, da quando ad esempio Condie Rice aveva chiesto di estromettere l’Iran dalla Coppa del Mondo, ricevendo un rifiuto. La richiesta faceva parte di un mostruoso pacchetto di sanzioni contro l’Iran.
Quindi, potere e forti interessi, semplicemente questo, nulla a che fare con lo sport. Ma quali sono queste motivazioni? C’è una forte lobby statunitense fermamente decisa a togliere alla Russia la Coppa del Mondo del 2018 e in via ipotetica, tutti i pezzi grossi occidentali vorrebbero il Qatar dei “ribelli moderati in Siria” fuori dalla Coppa del Mondo 2022 in quanto avevano soffiato proprio agli USA quella candidatura.
L’FBI ha trovato quindi una perfetta occasione per rimettere tutto in discussione. E che fantastica mossa di marketing sarebbe stata, “gli USA che salvano il calcio mondiale da una lobby di delinquenti” e un sacco di soldi in entrata per le casse statunitensi con i mondiali di USA 2022, mica male……………… se il gioco fosse riuscito!

Precedente Generazione '90: i film con cui siamo cresciuti – Parte 1 Successivo Annuncio shock dei 5 Stelle: fermeremo gli espropri Tav