Rosticceria siciliana… in tante varianti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La rosticceria siciliana è la ricetta perfetta per fare delle feste a buffet, con soffici pizzette, calzoni ripieni, panini rustici con diversi ripieni, ravazzate con ragù di carne, rollò con wurstel e quant’altro la vostra fantasia vi ispirerà.

La ricetta che vi proponiamo è personalizzata dalla nostra chef “Zia Pina” e con un unico impasto potrete portare in tavola tante varianti. È uno degli impasti più versatili, una pasta brioche super soffice e gustosa, facilissima da realizzare anche a mano.

 

INGREDIENTI Per 16 pezzi:

500 grammi di farina OO,

50 grammi di olio di semi di girasole (oppure strutto se preferite)

1 cubetto di lievito di birra ( o una bustina)

30 grammi di zucchero

7 grammi di sale da cucina

250 grammi di acqua

PER IL RIPIENO

a scelta: mozzarella, prosciutto, wurstel, spinaci, ragù di carne, funghi e quanto più gradite

PREPARAZIONE

  1. Setacciate la farina e mettetela sul piano di lavoro;
  2. aggiungete alla farina l’olio di semi (o lo strutto) e fatelo amalgamare bene strofinando con le mani;
  3. fate un fontana e all’interno aggiungere lo zucchero, il lievito e l’acqua, che deve essere tiepida e impastate;
  4. al composto aggiungete il sale e impastate nuovamente, fino a raggiungere un impasto morbido e liscio;
  5. lasciate riposare l’impasto coperto da un canovaccio per almeno 60 minuti;
  6. dopo l’attesa ( la pasta dovrebbe essere raddoppiata di volume) riprendete l’impasto e create delle palline da 50 grammi ciascuna;
  7. ora finalmente potete lavorare i pezzi con il ripieno e la forma che volete;
  8. quindi posizionate i pezzi creati in una teglia, avendo cura di lasciare un spazio adeguato, infatti, prima di infornare attendete altri 60 minuti, in cui l’impasto lieviterà di nuovo, aumentando ancora di volume;
  9. infine spennellate la superficie dei pezzi con dell’uovo ( per dare il colore) e mettete in forno preriscaldato a 180 gradi per 10 minuti circa.

Come al solito… Buon appetito!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Terrorismo. Sono 38 gli stranieri estremisti religiosi espulsi dall'Italia nel 2018, l'ultimo voleva unirsi agli jihadisti Successivo Salute & Benessere. Dagli astronauti una speranza per la cura delle malattie degenerative