MotoGP.Dopo il caso V.Rossi, Sector abbandona Lorenzo

MotoGP.Dopo il caso V.Rossi, Sector abbandona Lorenzo

-sponsor-lorenzo“Sono venuti meno certi valori”. Così l’ufficio stampa della Sector No Limits, primo brand italiano di orologi sportivi, che ha comunicato che a fine stagione terminerà la sponsorizzazione con Jorge Lorenzo a causa di quanto è accaduto in queste due settimane.

“Sector No Limits – si legge nel comunicato – da sempre espressione dei valori di sportività, sfida, sana competizione ed integrità, non si identifica con gli accadimenti verificatisi nelle ultime settimane nell’ambito del campionato mondiale MotoGP.”

“Lo spirito sportivo unito alla passione senza limiti, rappresentano il DNA e l’anima di Sector No Limits, rimanendo valori irrinunciabili ed imprescindibili”, hanno poi precisato dalla società.

La comunicazione è arrivata nello stesso giorno in cui il TAS ha rigettato il ricorso di Valentino Rossi che chiedeva di sospendergli le penalità inflitte da giudici di gara a seguito dell’ormai celebre presunto calcio dello scorso GP al pilota Marquez. Con questa decisione il TAS ha praticamete sancito la vittoria di Lorenzo ai danni di Rossi, dato che adesso nel prossimo GP di Valencia Rossi partirà dall’ultima fila; cosa che a moltissimi appassionati (giustamente) non è andata giù.

Ora è lecito chiedersi: la Sector resterà l’unica grande azienda a ritirarsi dal MotoGP oppure la seguirano anche altri colossi economici? Questo non possiamo saperlo, ma quello che è certo è che a molti, moltissimi, gli avvenimenti delle ultime settimane ai danni dell’italiano Valentino Rossi sono apparsi gravi e fin troppo discutibili.

Visite: 154