La Raggi ormai è irraggiungibile: partono gli attacchi di…

La Raggi ormai è irraggiungibile: partono gli attacchi di…

I sondaggi sono ormai impietosi, Virginia Raggi dopo le ultime apparizioni in TV da Bruno Vespa, Giovanni Floris e poi da Maria Latella, ha sbaragliato gli avversari.

virginia-raggiBrava, preparata, intelligente e furba quanto basta per capire le tattiche dei giornalisti per non farla rispondere, non hanno trovato modo migliore che attaccarla su quella che dovrebbe essere, se non una qualità, quantomeno un valore aggiunto: la sua bellezza esteriore.

Virginia, è innegabile, oltre che brava e preparata è anche una bella donna, sobria ed elegante, qualità da invidiare, ed invece, testate come “il Giornale” – ormai da molti considerato alla stregua di Novella 2000 – fa un articolo mostrando in prima pagina un fotogramma del particolare delle gambe della candidata a sindaco di Roma ripreso su Sky TV .

L’articolo dal titolo: “ La politica più sexy d’Italia: Virginia Raggi va in tv in minigonna e la regia la becca”, è composto da poche righe e frasi allusive con doppio senso, ma tanto basta a scatenare sul web i lettori del centrodestra, che “sbraitano” contro gli immigrati arabi musulmani e poi sulle donne si comportano e commentano esattamente allo stesso modo: patetici.

Il Giornale, non è l’unico che oggi attacca la Raggi, il fuoco arriva da destra, ma anche da sinistra.

Anche Repubblica, oggi pubblica un articolo atto a screditare il M5S romano: “Illegale il M5S e il suo regolamento”. Il ricorso che fa sparire il Movimento. Questa volta è preso di mira il regolamento interno del movimento. L’articolo parte dalla un esposto presentato da tre dei pretendenti candidati a sindaco nella capitale, poi espulsi per i noti problemi.

I tre nell’esposto attaccandosi a cavilli già più volte cavalcati dagli avversari del M5S, sulla democrazia interna al movimento, chiedono alla fine di rifare le primarie.

Repubblica ovviamente ne fa un pezzo a tutto attacco, paventando anche l’uscita di scena della Raggi dalla competizione… in effetti è quello in cui sperano: se non puoi battere il tuo avversario, “eliminalo”.

Che sia pretestuoso è palese, ci chiediamo, con la popolarità raggiunta oggi da Virginia Raggi, in caso di nuove primarie, quante probabilità di vittoria avrebbero i suoi avversari? Inutile rispondere.

Siamo solo all’inizio di questa campagna elettorale, in cui Renzi, ma anche Berlusconi, si giocano la loro sopravvivenza politica, quindi come asseriva Machiavelli in un suo noto saggio, “il fine giustifica i mezzi”… ne vedremo delle belle!!

Visite: 334

Debora Ranzetti

Pubblicato da Debora Ranzetti

Debora Ranzetti, romana, avvocato ma blogger per passione. Non ha partiti ne tessere, amante delle battaglie impossibili, il cui motto è: “non mi piego, ma a spezzarmi non ci penso nemmeno”. Scrive quello che pensa, senza filtri, ma sempre nel rispetto delle regole. Animalista, ambientalista, inquieta e sempre di corsa, ma pronta a fermarsi se qualcuno è in difficoltà.

7 Risposte a “La Raggi ormai è irraggiungibile: partono gli attacchi di…”

  1. 90……………………………………………………………………………

  2. Sono abituati con la Moretti (PD) … asfaltata da Zaia in Veneto. Disse di se stessa:” che male c’è, se oltre ad esser brava e intelligente, sono anche bella ????” Soprattutto fu MODESTA.. infatti piacque molto ai suoi elettori. Alla Raggi, gli altri hanno attribuito Bravura, Intelligenza e Piacevole Aspetto. Lei non ha mai fatto cenno a queste
    doti di Madre Natura: segno che è intelligente davvero.

  3. Ne avete di show girl con tacchi a spillo e perizoma mentre firmano giuramento allo stato e parlate di questa donna semplice e pulita ?????? Dovete solo sparire !!!!!!! fate cerca in google con un nome di una di queste politiche del pd scrivendo immagini di………. e altro che !!!!!! IL FATTO E CHE LA PAURA FA 90 !!!!!!!

  4. Verrà finalmente il giorno che la gente comincerà a ragionare con la propria testa e non con quella dei loro “padroni”, che vedrà le cose per quello che sono e non per quello che vuol essere fatto vedere….non so chi vincerà le elezioni, Virginia però e senz’altro la migliore, onestà a parte che ovviamente non è un presupopposto fondamentale per i suoi avversariche fanno del politicamente scorretto e della poltrona la loro Santa Bibbia

I commenti sono chiusi.