Francia. Scatta operazione antiterrorismo a Montpellier: 4 giovani arrestati

Dalla nostra corrispondente estera Luisa Pace. Tre uomini ed una donna arrestati stamattina nei pressi a Montpellier, sospettati di voler commettere un attacco imminente. Erano sorvegliati per le loro attività sui social network.

Le forze dell’ordine hanno trovato un laboratorio per fabbricare del TATP, dell’acetone e dell’acido solforico. L’età dei quattro giovani è di 33, 26, 21 e 16 anni.

Il ragazzo di 21, Thomas, e la minorenne di 16 anni, Sara, avevano previsto di sposarsi religiosamente rapidamente, il ragazzo avrebbe dovuto farsi esplodere come kamikaze e lei andare in Siria per essere presa a carico come “vedova”.

La ragazza aveva girato un video due giorni fa annunciando la sua adesione all’ISIS.

Il Ministero dell’Interno ha confermato che l’operazione ha sventato un tentativo di attentato terroristico imminente.

Precedente 97 milioni al golf a Roma: Malagò esulta, ma al senato è guerra aperta, M5S, lega e minoranza DEM annunciano barricate Successivo Nuova norma UE sul copyright: rischio mortale per i piccoli editori digitali