Virginia Raggi: approvato tagli ai costi dei gruppi politici per finanziare 100 assunzioni

Virginia Raggi: approvato tagli ai costi dei gruppi politici per finanziare 100 assunzioni

La giunta romana guidata dal sindaco Virginia Raggi, ha proposto ed approvato una mozione del Movimento depositata in Campidoglio.

 

La mozione prevede tagli ai costi della politica per un totale di 2,5 milioni da destinare alle assunzioni in Campidoglio il cui numero salirà dalle 485 già annunciate fino a 585 unità.

Inoltre durante il Consiglio comunale è stata approvata anche una mozione per avviare il confronto con tutte le istituzioni coinvolte finalizzato ad “impedire l’avvio dei lavori dell’autostrada A12 (Roma-Genova) con un finanziamento previsto di 468 milioni da poter spostare sui lavori per la strada statale 148 (Pontina) e per realizzare una metropolitana leggera tra il comune di Pomezia e quello di Roma”.

É stato il presidente del consiglio comunale capitolino Marcello De Vito ad illustrare l’iniziativa in aula: “Oggi presentiamo una mozione molto importante per fare giustizia su una questione incredibile come il concorsone, abbiamo tagliato i comandi di personale dei gruppi consiliari che con la precedente amministrazione erano arrivati al numero record di 32 con una spesa tra 1,2 milioni e 1,8. Abbiamo ridotto a un comando per gruppo e questo porterà un risparmio di circa 1 milione di euro. Devo anche ringraziare lo staff della sindaca che ha trovato ulteriori risparmi tali che si arriverà già quest’anno a un risparmio di 2,5 milioni. Questo consentirà di portare le assunzioni da 485 a 585, andando quasi ad esaurire le graduatorie, al netto dei due concorsi bloccati”.

Una seconda, ma non meno importante mozione, che riguarda la via Pontina, presentata dai consiglieri del gruppo M5S, è stata approvata dall’assemblea capitolina a maggioranza.

Nello specifico, impegna il sindaco Raggi e la Giunta ad “attivarsi per avviare un confronto con tutte le istituzioni coinvolte per impedire l’avvio dei lavori dell’autostrada A12, considerata la totale contrarietà di quasi tutti i Comuni interessati dal tracciato dell’opera”.

Con questa mozione, inoltre, l’Aula ha chiesto alla Raggi di richiedere presso le sedi competenti di “stornare la cifra già stanziata, di oltre 468 milioni di euro, per l’adeguamento e la messa in sicurezza della strada statale 148 (Pontina), analizzando la possibilità di avviare la realizzazione di una metropolitana leggera tra il comune di Pomezia e quello di Roma”.

Due importati iniziative approvate, che sembrano una risposta a tutti coloro che accusano la giunta Raggi di immobilismo.

Visite: 175

Debora Ranzetti

Pubblicato da Debora Ranzetti

Debora Ranzetti, romana, avvocato ma blogger per passione. Non ha partiti ne tessere, amante delle battaglie impossibili, il cui motto è: “non mi piego, ma a spezzarmi non ci penso nemmeno”. Scrive quello che pensa, senza filtri, ma sempre nel rispetto delle regole. Animalista, ambientalista, inquieta e sempre di corsa, ma pronta a fermarsi se qualcuno è in difficoltà.