Crea sito

Ucraina. Usa pronti a fornire nuove armi alle truppe governative: cresce lo scontro con Mosca

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tornano ancora a salire le tensioni tra gli Stati Uniti e la Russia. La questione Ucraina provoca nuove scintille tra i due paesi

Kurt Volker, rappresentante Usa in Ucraina, in una recente intervista per il quotidiano The Guardian, ha dichiarato che le forze armate ucraine, sia aree che terrestri, hanno bisogno di essere rinforzate, data la situazione di conflitto nella regione del Donbass, da anni sede di scontri con i separatisti filorussi, presupponendo quindi delle forniture di armamenti da parte di Washington alle truppe ucraine.

In una intervista di alcuni mesi fa per un’altra agenzia di stampa, The Voice of America, lo stesso rappresentante aveva dichiarato che gli abitanti della suddetta regione avrebbero manifestato la volontà di ritornare sotto il Governo nazionale ucraino, in contrapposizione a quanto dichiarato dalle autorità di Mosca, che avevano sempre affermato il sentimento di distacco dalla cultura e dalla nazione ucraina da parte dei civili della regione in questione.

Relativamente alle forniture di armi, in più occasioni Mosca aveva ammonito in passato gli Usa da un tale proposito: “conseguenze imprevedibili” aveva dichiarato a Febbraio il Ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov a margine della Conferenza sulla sicurezza di Monaco, riferendosi ai rischi che potevano scaturire da tale eventualità.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •