Torta con crema all’arancia, Kiwi, canditi e panna


La Torta con crema all’arancia, Kiwi, canditi e panna della “Zia Pina”, è una ricetta  della nostra chef che abbina l’aroma delle arance di Sicilia al kiwi

 

Questa ricetta inoltre ha lo scopo di farvi realizzare una torta “professionale”, che non ha nulla da invidiare a quelle acquistate in pasticceria, sia per il gusto molto delicato e moderatamente dolce, sia per la presenza estetica.

La preparazione è un po laboriosa, ma non presenta grandi difficoltà e sopratutto seguendo le istruzione otterrete un risultato da fare invidia ai vostri amici.

PREPARAZIONE

Ingredienti per una torta di circa 2 Kg

1 confezione di fondo per torta (3 strati)
1 busta da 500 ml di panna da montare
3 cucchiai da cucina di zucchero per la “bagna”
1  fialetta di aroma all’arancia
buccia di arancia candita q.b.
3 kiwi per guarnire

Ingredienti per la crema all’arancia

60 gr di fecola
350 gr di zucchero
4 uova intere
600 ml di acqua
1 arancia washington navel di sicilia grande

Preparate la crema:

  1. Mettete in una casseruola le 4 uova con 350 gr zucchero mescolate bene il composto aiutandovi con una frusta;
  2. unite al composto la fecola, l’acqua, il succo dell’arancia e la sua scorza grattugiata;
  3. mescolate ancora per qualche minuto, quando sarà ben amalgamata, mettete a cuocere a fiamma moderata, continuando a mescolare, finché non avrà raggiunto la giusta consistenza;
  4. infine versatela in una ciotola.

Create la torta

  1. prendete il fondo torta, dei tre strati consigliamo di utilizzarne solo due, ma potete benissimo farla a tre strati, la torta verrà più alta… dipende dai gusti;
  2. posizionate il primo strato sul vassoio che avete scelto, inserite un cerchio in silicone alimentare (come in foto) che servirà a trattenere la crema; N.B. Se non avete un cerchio in silicone, potete costruirne uno con una busta del latte, che all’interno è protetta con uno strato di alluminio alimentare, basta aprirla, tagliarla in due parti e poi incollarla insieme con del nastro adesivo o spillarla con delle gaffette.
  3. preparate la “bagna” per il panettone: fate riscaldare 300 ml di acqua con 3 cucchiai da cucina colmi di zucchero, quando, lo zucchero si sarà sciolto, aggiungere una fialetta di aroma all’arancia;
  4. bagnate – ma non inzuppate – il primo strato di fondo torta con la bagna, quindi versateci sopra il 70% della crema che avevate già preparato, livellate e posizionate sopra il secondo strato di fondo torta che ribagnerete, non vi resta che ricoprire con la restante crema e livellare;
  5. mettete la torta in frigo per almeno 12 ore per fare rassodare bene la crema;
  6. trascorso il tempo di attesa  togliete l’anello e avrete un cerchio perfetto:
  7. Ora montate la panna e passate un primo strato liscio di circa 1/2 cm per fare da base alla decorazione;
  8. iniziate a lavorare con la siringa o la sacca, creando il contorno;
  9. continuate a lavorare riempendo anche la circonferenza laterale della torta; 
  10. Ora divertitevi a decorare, copiando la nostra torta o creando altri disegni, il limite è la sola vostra fantasia e ovviamente  inserite qualsiasi elemento decorativo vi gusta.

 

E come al solito… Buon appetito!

Visite: 416

Redazione

Pubblicato da Redazione

La Redazione di Fatti&Avvenimenti.