Thailandia. Tutti salvi i ragazzi intrappolati nella grotta: in salvo anche il loro allenatore

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono stati tratti tutti in salvo i dodici ragazzi di una squadra di calcio intrappolati da settimane nella grotta sotterranea di Tham Luang, in Thailandia

E’ stato tratto in salvo, da ultimo, come da lui richiesto, anche il loro allenatore, Ekkapol Chanthawong, un giovane 25enne del luogo. Alle ore 10.08 locali (5.08 in Italia) l’operazione di salvataggio è stata dichiarata conclusa.

Nella giornata di domenica erano stati estratti vivi quattro ragazzi, e altri quattro di loro erano stati portati in salvo nelle prime ore di ieri. Tutti i ragazzi, compreso l’allenatore, saranno tenuti per un certo periodo in isolamento per verificare l’eventuale presenza di infezioni batteriche, e potranno comunicare con i loro familiari solo attraverso un pannello di vetro. Indossano momentaneamente degli occhiali da sole per evitare danni agli occhi, dopo la loro lunga permanenza al buio.

Negli scorsi giorni diverse lettere erano state fatte recapitare dai giovani ai loro cari, con vari pensieri di speranza, e affetto. La loro disavventura era iniziata il 23 Giugno, quando si erano persi in tale anfratto insieme al loro allenatore.

Diverse variabili avevano fatto temere il peggio in diversi momenti, a cominciare dalle piogge che nei giorni scorsi avevano fatto alzare il livello dell’acqua nel cunicolo sotterraneo che conduce a tale grotta.

Il grande coraggio dei soccorritori, ha finalmente posto fine a questo incubo.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Trump contro la Germania (e l'UE) della Merkel: Dalla NATO ai dazi al Gatestone Institute Successivo Salute&Benessere. Tonsille e Adenoidi: Vanno tolte solo se indispensabile