Salute & Benessere. Quelle smorfie che rendono giovani

La ginnastica facciale funziona: fare le smorfie davanti allo specchio, quindi, renderebbe veramente il viso più giovane, elastico e meno segnato dal tempo

Sulla rivista scientifica Jama dermatology è stato recentemente pubblicato uno studio secondo il quale occorre esercitare i muscoli del viso per 30 minuti al giorno per 4-5 mesi per ottenere un ringiovanimento quantificato in ben tre anni.

In particolare la ginnastica sarebbe utile alle donne nella fascia di età compresa fra 40 e 65 anni.

Ma qual è il meccanismo d’azione di questi esercizi?

Gli esercizi facciali tendono, allargano e rinforzano i muscoli del viso, che diventa così più tonico e più giovanile, contrastando quell’aria tipicamente cadente dovuta alla perdita di elasticità della pelle ed all’assottigliamento del grasso sottocutaneo.

Aumentando il volume della muscolatura, che sta proprio sotto lo strato di grasso, si crea un nuovo substrato anatomico che da nuovo sostegno alla la pelle e consente alla forma del viso ritornare più piena, nonostante l’età e la forza di gravità.

Per lo studio sono state arruolate ventisette donne tra i 40 e i 65 anni, che sono state sottoposte a due sessioni di allenamento facciale, ognuna di 90 minuti. Terminate le sessioni, a tutte è stato chiesto di continuare a esercitarsi da sole per 30 minuti al giorno per 8 settimane, e a giorni alterni a partire dalla nona settimana e fino alla ventesima. I movimenti erano in tutto 32, di un minuto circa l’uno.

A metà e a fine programma (a 8 e a 20 settimane dall’inizio della ricerca), servendosi di fotografie che ritraevano le partecipanti prima e dopo il trattamento e utilizzando una scala di valutazione standardizzata (Merz-Carruthers Facial Aging Photoscale), due  dermatologi ne hanno valutato gli effetti. Dall’esame di 19 caratteristiche del viso i ricercatori hanno concluso che i miglioramenti più significativi riguardavano la parte superiore e inferiore delle guance, e che l’età media valutabile esteticamente dalle immagini delle pazienti, era diminuita, passando da 50,8 anni (quella di prima dello studio) a 49,6 dopo 8 settimane, e a 48,1 dopo 20.

Se i risultati verranno confermati da uno studio più ampio si avrà un sistema poco costoso e non tossico per sembrare più giovani e per potenziare altri trattamenti cosmetici o anti-invecchiamento.

Salute & Benessere è una rubrica medica a cura del dott. Accursio Miraglia.

Prima pagina, Salute & Benessere , , , ,
Accursio Miraglia

Informazioni su Accursio Miraglia

Accursio Miraglia, nato a Sciacca il 27-12-68 Nel 1994 Laurea con Lode in Medicina e Chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore (Roma – Policlinico Gemelli) Nel 1998 Specializzazione con Lode in Medicina Fisica e Riabilitativa (Fisiatria), Università di Tor Vergata (Roma) Dal 1998 al 2006 partecipa a numerosi corsi di aggiornamento organizzati dall’Accademi Italiana di Medicina Manuale Dal 1998 al 1999 Assistente medico, responsabile area riabilitativa Casa di cura "Villa Fulvia", Roma Dal 1999 ad oggi Direttore Sanitario del Centro di Educazione Psicomotoria s.r.l, centro di fisioterapia accreditato presso il SSN Dal 2009 è consulente tecnico d'ufficio presso il Tribunale di Sciacca e gli uffici del Giudice di pace di Sciacca, Menfi e Ribera. Dall’anno accademico 2014-2015, professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 2015 ricopre il ruolo di docente presso il “Corso-Teorico pratico di Medicina Manuale” organizzato dalla SIMFER (Società Italiana di medicina Fisica e Riabilitativa) con la collaborazione Società Italiana di Medicina Vertebrale (MEDVERT) e le Università “la Sapienza” e Tor Vergata” di Roma.

Precedente Siria. Jet russo abbattuto, tensione alle stelle: oggi a Mosca il capo forze armate israeliane Successivo Biscotti Treccine - Ricetta siciliana