Olive nere siciliane “dolci” conservate con bicarbonato e sale


Le piante di olive in Sicilia sono dappertutto ed oltre all’ottimo olio, forniscono il frutto che va conservato per un anno di solito in salamoia o sotto sale, ma esistono altri modi

Molti avendo problemi con il sale, vorrebbero conservare le olive nere con altri metodi, eccone uno con bicarbonato e sale per farle diventare dolci. Il procedimento per addolcire le olive nere con questo metodo è davvero facile e veloce. Il bicarbonato combinato con il sale faranno il “miracolo”.

La preparazione non è complicata, richiede poco tempo per la lavorazione e molto per l’attesa: Difficoltà bassa.

Ingredienti:

1 kg di olive nere sane e mature
2 cucchiai da cucina colmi di bicarbonato
2 cucchiai da cucina colmi di sale grosso
acqua q.b.
vasetti di vetro q.b.

 

PREPARAZIONE

  1. Eliminate le olive che presentano larve o sono bucate, lavatele accuratamente e mettetele a scolare;
  2. versate le olive in una ciotola capiente completamente immerse in acqua fredda, aggiungere il bicarbonato e il sale e mescolare bene per far sciogliere il sale;
  3. mettetele a decantare per 3 giorni avendo cura di mescolare di tanto in tanto;
  4. trascorso il tempo travasate le olive con la loro acqua in vasetti di vetro, chiudete bene e conservarteli in un luogo fresco per 4/5 mesi;
  5. dopo la lunga attesa assaggiate per verificare se sono diventate dolci, altrimenti aspettare un altro mese, quando saranno pronte le troverete di un colore diverso, ma niente paura, una volta tirate fuori dall’acqua riprenderanno il loro bel colore.

E come al solito… Buon appetito!

Visite: 1285

Redazione

Pubblicato da Redazione

La Redazione di Fatti&Avvenimenti.