Mogherini fatta fuori dal vertice Libia e Renzi…

Mogherini fatta fuori dal vertice Libia e Renzi…

renzi_mogheriniI precedenti c’erano tutti e che Federica Mogherini, quindi l’Italia tutta da lei rappresentata, in Europa non godesse di grande considerazione, lo si poteva intuire.

Non è la prima volta infatti, che questa Italia renziana viene ignorata dai vertici europei. Ed ogni volta che ci sia stato da prendere importanti decisioni, l’informazione di casa nostra compiacente, ha sempre nascosto o minimizzato la portata dell’evento.

Anche questa volta infatti, del fatto accaduto mercoledì scorso, si è saputo poco, non ne hanno parlato ne i TG nazionale ne i giornali di regime e questo, nonostante la faccenda sia seria ed abbia risvolti politici ed economici non di poco conto.

Ed ecco quello che è successo. Il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha convocato a Parigi un vertice sull’Iran ma esteso anche ai temi della Siria e soprattutto della Libia. Sono stati invitati la Germania e la Gran Bretagna, ma non il nostro ministro degli esteri e capo della diplomazia italiana Gentiloni. Siamo stati trattati da nullità.

Lo stratagemma usato per escludere l’Italia sarebbe stato quello di porre come tema principale del vertice l’Ira, argomento riguardo al quale l’Italia non è mai stata convocata. Ma si intuisce facilmente che la vera ragione è fare restare fuori il nostro paese da “spartizioni” economiche future. L’Italia quindi, resterebbe esclusa dalla partita più importante e che ci riguarda da molto vicino: quella sulla Libia.

Gentiloni irritato ha chiamato Renzi chiedendogli spiegazioni, lo smacco anche a livello personale è stato di grande portata. Il premier ha quindi chiesto spiegazioni a chi avrebbe dovuto difendere i nostri interessi in Europa: ”l’inconsistente Lady Pesc”, ovvero Federica Mogherini, alto rappresentante per la sicurezza e la politica estera europea.

Quella di Renzi, ha detta di fonti europee, è stata una “telefonataccia” in cui non si sono risparmiati toni e contenuti pesanti.

Ma aldilà dei siparietti interni a questi “personaggi in cerca di autore” (cit. Pirandello), resta il fatto incontrovertibile dell’assoluta inconsistenza della politica estera italiana. Non sappiamo cosa produrrà questo vertice, si sa solo che dovrebbe porre le basi per normalizzare la situazione libica, quindi, mettere le mani sugli enormi giacimenti petroliferi del paese.

Noi comunque un contributo lo daremo ugualmente, mettendo a disposizione le nostre basi militari in Sicilia, con mezzi ed uomini e i relativi costi economici e… i profitti? Li prenderanno Germania e Gran Bretagna.

Visite: 196

Debora Ranzetti

Pubblicato da Debora Ranzetti

Debora Ranzetti, romana, avvocato ma blogger per passione. Non ha partiti ne tessere, amante delle battaglie impossibili, il cui motto è: “non mi piego, ma a spezzarmi non ci penso nemmeno”. Scrive quello che pensa, senza filtri, ma sempre nel rispetto delle regole. Animalista, ambientalista, inquieta e sempre di corsa, ma pronta a fermarsi se qualcuno è in difficoltà.

2 Risposte a “Mogherini fatta fuori dal vertice Libia e Renzi…”

  1. L’ Italia in Europa ormai vale come il due di coppe quando la briscola è andata a denari , grazie a questi governi nefasti degli ultimi 25 anni .

  2. abbiamo al governo personaggi ridicoli che nemmeno io dare in mano loro manco il mozzicone di una sigaretta consumata….. sia dal loro aspetto fisico che dal comportamento ed ignoranza personale non valgono niente….. per questo fanno figuracce e non vengono presi in considerazione anche perchè non hanno spina dorsale….

I commenti sono chiusi.