Milano. La Bedori si ritira: “è solo una mia decisione”

Milano. La Bedori si ritira: “è solo una mia decisione”

Avevo percepito che sarebbe finita così e l’avevo scritto nell’articolo di stamattina: qui il link .

bedori-2Patrizia Bedori, l’ho scritto e lo ripeto è una bella persona “pulita” e non poteva reggere allo stress mediatico di questi giorni attorno alla sua figura e così è stato.

Poche ore fa l’annuncio: “Ognuno può capire come può far bene al movimento. Io ho capito che non sono tagliata per fare questo. Il mio apporto non mancherà mai. Il movimento per me è la vita. Io non ce la posso fare, onestamente, a livello umano”. Parole che confermano ciò che avevo intuito.

La sua decisione è stata affidata ad un video postato sul Corriere.it. “Non me la sento, essere eletta sindaco di Milano o comunque vostra portavoce per i prossimi due mesi, non ce la posso fare, umanamente non ce la posso fare”. Poi per stroncare qualsiasi polemica ha specificato: “ è una decisione intima, faccio un passo di lato, come dice Beppe, ma resterò comunque in lista”.

Poi l’affondo verso quella stampa che in questi giorni l’ha tartassata: “È colpa dei mass media se sono ferita. Non sono una politica con la faccia di ‘tolla’. La macchina del fango è partita subito, il gossip ha preso il sopravvento su tutto. Adesso vedremo di trovare una soluzione. Qualcuno mi ha detto di andare avanti, ma non voglio fare i nomi di chi mi ha incoraggiata”.

Ed ancora: “C’è una tensione pazzesca dei mass media che è difficile reggere per un cittadino comune come me. Io soffro ogni volta che devo rilasciare un’intervista. Ognuno deve capire come dare il suo meglio per fare il bene per il Movimento. Io ho capito di non essere tagliata per fare questo”.

Infine ha parlato delle prossime mosse sue e del movimento: “stiamo cercando una sintesi con il Movimento e stiamo ancora valutando cosa succederà. Ripeto che nessuno mi ha chiesto di fare un passo indietro e non sapevo niente della riunione di Casaleggio e associati di venerdì. Sono una cittadina prestata alla politica, non una persona attaccata alla poltrona. Non reggo la pressione mediatica: ho il dono del l’ascolto e della sintesi”.

E per quanto riguarda il suo futuro politico: “Io mi ritiro, ma sarò nella lista di fianco a chi verrà eletto portavoce”.

Infine una sorta di scusa verso i suoi sostenitori: “Capisco che avete riposto in me tante speranze però io non me la sento di andare avanti perché essere eletta sindaca di Milano, o anche portavoce per i prossimi due mesi, proprio non c’è la posso fare. È difficile tenere a bada le ipocrisie e le cattiverie dei giornali. Per anni ho lavorato al fianco dei 5 Stelle e dei cittadini: il Movimento per me è la vita io non ce la posso fare ragazzi, ve lo dico onestamente”.

È successo esattamente ciò che avevo previsto, la Bedori, lo dico da donna, oltre che pulita è una persona “intelligente”…

Visite: 157

Debora Ranzetti

Pubblicato da Debora Ranzetti

Debora Ranzetti, romana, avvocato ma blogger per passione. Non ha partiti ne tessere, amante delle battaglie impossibili, il cui motto è: “non mi piego, ma a spezzarmi non ci penso nemmeno”. Scrive quello che pensa, senza filtri, ma sempre nel rispetto delle regole. Animalista, ambientalista, inquieta e sempre di corsa, ma pronta a fermarsi se qualcuno è in difficoltà.