Maurizio Crozza. Referendum e ciaone: gli elettori se lo ricordano, ed è un attimo che vi sfanculino.

Maurizio Crozza. Referendum e ciaone: gli elettori se lo ricordano, ed è un attimo che vi sfanculino.

Maurizio Crozza. Referendum e ciaone: gli elettori se lo ricordano, ed è un attimo che vi sfanculino.

crozza-ciaoneMaurizio Crozza, in questa puntata di Dimartedì (La7), come prevedibile, ironizza sullo ‘ciaone’ del deputato Pd Carbone dopo il referendum sulle trivelle: “Ciaone a tutti quei fessi di elettori che sono andati a votare al referendum. Che bella battuta. Se la dici al cda della Tamoil e sei della Tamoil, li fai pisciare sotto dal ridere. Se stai andando a votare e senti un deputato del Pd renziano che ti prende per il culo, ti girano un po’ le trivelle. Ma ve l’immaginate Pertini che dice ‘ciaone’? ‘Ciaone, compagno, batti cinque. Fascisti, suca!’.

Ma guardate il video, divertente come sempre….

Visite: 113

Debora Ranzetti

Pubblicato da Debora Ranzetti

Debora Ranzetti, romana, avvocato ma blogger per passione. Non ha partiti ne tessere, amante delle battaglie impossibili, il cui motto è: “non mi piego, ma a spezzarmi non ci penso nemmeno”. Scrive quello che pensa, senza filtri, ma sempre nel rispetto delle regole. Animalista, ambientalista, inquieta e sempre di corsa, ma pronta a fermarsi se qualcuno è in difficoltà.