ISIS.Per Putin è guerra aperta:Armi termobariche per le truppe

ISIS.Per Putin è guerra aperta:Armi termobariche per le truppe

-soldatoDopo aver avuto la certezza che l’attentato all’aereo civile della compagnia russa Metrojet, costato la vita a 209 cittadini russi, è stato organizzato e compiuto dall’ISIS (forse con l’aiuto dei servizi segreti di alcune nazioni “nemiche” Link all’articolo), adesso il Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin fa sul serio.

Dopo l’impiego di svariati armamenti pesanti e lo schieramento dei terribili aerei caccia da guerra di ultima generazione, adesso Putin ha deciso di equipaggiare le truppe russe con armi termobariche.

La guerra in Siria, che sarebbe dovuta essere una “guerra lampo”, sta diventando sempre più una guerra vera e propria contro il califfato islamico di al Baghdadi  e per questo, dopo aver bombardato i vertici dell’ISIS ed averne ucciso i principali comandanti (si dice che in uno dei bombardamenti lo stesso al Baghdadi sia rimasto ferito), adesso il presidente russo vuole mostrare i muscoli anche sul campo di battaglia con lo schieramento del “Calabrone”.

Sostanzialmente simile ad un lanciarazzi a colpo singolo come i già noti sovietici RPG, è in realtà un assai potente ed efficace sistema termobarico. Pesante poco meno di dodici chili, ha una portata massima di 1700 metri, viene chiamato in gergo “Calabrone” (“Bumblebee” in inglese e “Shmel” in russo). La testata propulsa (ovvero il razzo lanciato) contiene al suo interno una carica esplosiva e del combustibile altamente infiammabile. Quando il razzo raggiunge la destinazione, il carburante viene disperso nell’aria intorno al bersaglio. La detonazione successiva incendia il materiale infiammabile presente nell’aria, aumentando il potere distruttivo della deflagrazione.

L’esplosione causata dal “Calabrone” irradia un’onda d’urto devastante ed una palla di fuoco del diametro di ben dieci metri. L’esplosione termobarica è particolarmente indicata contro truppe in campo aperto. Ovviamente se la stessa esplosione avvenisse in un bunker, la sua potenza si decuplicherebbe con effetti devastanti.

Lo “Shmel” può montare tre tipi di testate. La RPO-M è la versione con testata termobarica. La RPO-Z monta una testata incendiaria. La RPO-D, infine, è la versione con testata fumogena. L’equivalenza di una testata RPO-M è pari a 5,5 kg di TNT.

Visite: 210