Crea sito

Genovesi di Erice con crema di latte – ricetta siciliana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le genovesi di Erice sono dolci tipici dell’antico borgo che sovrasta Trapani. Sono fatti di pasta frolla con all’interno una delicata crema di latte con pezzi di cioccolata e guarnite con una spolverata di zucchero a velo

Sull’origine del nome non si vi è certezza, ma l’ipotesi più accreditata, è che riprenderebbe la tipica forma del cappello dei marinai genovesi. Nel secolo scorso infatti, per via degli  intensi commerci via mare tra le due città, a Trapani di marinai Genovesi ne giravano tanti,  da questa somiglianza, sarebbero nate le “genovesi di erice”.

La preparazione non è complicata, richiede poco tempo. Difficoltà media.

Ingredienti per la frolla, per 10 genevosi:

125 gr di farina di grano duro
125 gr di farina 00
100 gr di zucchero
100 gr di burro
2 tuorli
3 o 4 cucchiai circa di acqua fredda

Ingredienti per la crema:

50 gr di zucchero
500 ml di latte
50 gr di amido di mais (o farina 00)
la scorza grattugiata di mezzo limone
zucchero a velo per guarnire q.b.
50 gr di cioccolato fondente da inserire nelle crema fredda

 

PREPARAZIONE

  1. Con la punta delle dita lavorate le due farine, lo zucchero e il burro fino ad ottenere un composto sabbioso;
  2. unite i due tuorli, uno alla volta e infine aggiungete un po alla volta acqua fredda, in quantità necessaria a lavorare l’impasto e a renderlo liscio e omogeneo;
  3. lavorate la frolla velocemente per non scaldarla, poi formate una palla, copritela con la pellicola, schiacciatela e riponete in frigo per almeno 30 minuti;

Preparate la crema

  1. In una casseruola versate il latte, l’amido o la farina, lo zucchero, mescolate bene per scioghiere tutti i grumi, quindi mettere sul fuoco basso, mescolando continuamente finchè non si sarà addensato;
  2. Spegnete il fuoco, aggiungete la scorza di limone e fate raffreddare completamente;

Preparate le genovesi

  • Prendete la pasta frolla dal frigo, tagliatene due pezzi di circa 6cm di diametro, lavorateli brevemente tra le mani per ammorbidirli, poi stendeteli su un piano leggermente infarinato e con il mattarello formate due cerchi simili;
  • Su uno dei due cerchi, con un cucchiaio inserite un po di crema e alcuni pezzetti di cioccolato fondente, poi posizionateci sopra l’altro cerchio di pasta, premete attorno alla crema, come si fa per i ravioli e ritagliate con un cocca-pasta, possibilmente festonato;
  • Disponete le genovesi su una teglia foderata con la carta forno e infornate in forno caldo a 210° per 10-15 minuti. Quando le genovesi saranno leggermente dorate ai bordi sfornate;
  • No vi resta che farle raffreddare e di cospargerle di abbondante zucchero a velo.

 

E come al solito… Buon appetito!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

La Redazione di Fatti&Avvenimenti.