Fijet. Premio Golden Apple Award alla Città di Palermo – Capitale Cultura 2018

Il presidente della Federazione Mondiale dei Giornalisti di Turismo Haddad in Sicilia ad aprile per la consegna del Golden Apple Award Fijet alla Città di Palermo-Capitale della Cultura 2018.

La cerimonia ufficiale si terrà al Resort Village di “Città del Mare” di Terrasini sabato 07 aprile alle ore 20.00 nell’ambito della Borsa Globale dei Turismi “Travelexpo” che verrà inaugurata venerdì 6 aprile, ore 12.00

Il Premio che verrà consegnato al Sindaco di Palermo Leoluca Orlando equivale all’Oscar del Turismo, riconoscimento attribuito ogni anno ad una città o personalità per il lavoro svolto nella promozione del turistimo. Nel corso degli anni è stato dato a città come Mosca, Dubrovnik -Croazia, Bulgaria, Romania, per citare alcuni.

La scelta della Città di Palermo venne proposta due anni fa dal presidente italiano della Fijet Giacomo Glaviano, componente della commissione internazionale per l’assegnazione del Golden Apple Award, della quale fanno parte Staven Plamen (Bulgaria),Mahamed Attia (Egitto),Tina Cubrilo (Croazia), Walter Roggerma (Bruxelles) e Natalia Tarasenko (Russia).

La Candidatura di Palermo per il titolo di Capitale italiana della Cultura 2018 – evidenzia il giornalista Giacomo Glaviano – ha una dimensione metropolitana perchè coinvolge oltre di 1 milione di abitanti e si estende da Monreale a Castelbuono attraversando Palermo e i comuni della costa, tra i quali Bagheria e Cefalù. Palermo – aggiunge – è una città-mosaico, di cui ogni tessera è espressione di mondi diversi, è una città votata alla costruzione sincretica di processi interculturali. Il diritto alla cultura è inteso non solo diritto d’accesso al patrimonio culturale, ma anche come creazione delle condizioni sociali ed economiche per l’espressione artistica contemporanea – continua il presidente italiano dei giornalisti del turismo.

A livello mondiale il turismo a livello mondiale si è confermato un settore trainante dell’economia perchè svolge una azione anticongiunturale di creazione ricchezza sul territorio, di mantenimento del livello occupazionale e di nuovi posti di lavoro. Per Glaviano la Sicilia ha grandi risorse e potenzialità che bisognerebbe saper cogliere, nel quadro di uno sviluppo compatibile, per creare un’occupazione stabile e qualificata attraverso la formazione professionale, sopratutto per le piccole e medie imprese. In questo contesto la Regione può giocare una leadership naturale per trasformare l’attuale turismo artigianale e frammentato in una vera e solida industria del turismo attraverso una cultura di maggiore imprenditorialità negli operatori turistici, mirata a irrobustire l’economia e potere affrontare con convinzione la nuova fase di sviluppo e crescita.

A Città del Mare la Borsa Globale dei Turismi festeggia la XX edizione e invita gli Operatori del turismo a trascorrere il week-end 6-8 aprile 2018 nel consueto contesto professionale e riservato di Terrasini.

La Grande Festa all’insegna del turismo, sin dalla sua prima edizione del 1998, si contraddistingue da  ogni altro appuntamento fieristico, per la validità della formula e la strategia di co-marketing messa a punto dalla LOGOS – Comunicazione&Immagine che in occasione di Travelexpo festeggerà i 45 anni di attività, di cui 35 dedicati al mondo del turismo.

Sarà occasione per Espositori ed Agenti di Viaggio di incontrarsi e confrontarsi, consolidando i vecchi rapporti di lavoro ed avviare nuove trattative, in vista della nuova stagione Estate 2018.

Con Travelexpo torna anche quest’anno l’appuntamento con ‘Agenzie di viaggi a Porte Aperte’, giunto alla 4° edizione ed in programma in tutta la Sicilia domenica 15 aprile 2018.

Una strategia di marketing, ideata con gli Espositori di Travelexpo, per incentivare l’acquisto dei prodotti viaggi e vacanze.

Precedente Giacomo Glaviano e la Fijet presenti al Forum Internazionale del turismo 'Great Ural 2018' a Ekaterinburg in Russia Successivo Salute & Benessere. Sudorazione eccessiva: il botulino risolve