Esenzione Canone Rai, domande entro il 31 dicembre: ecco i moduli e come fare

Chi non è in possesso di un apparecchio televisivo e vuole essere esentato dal pagamento del canone RAI, deve comunicarlo all’Agenzia delle Entrate entro al 31 gennaio 2018, tramite il modello di dichiarazione sostitutiva di non detenzione, disponibile online.

Attenzione però, l’Agenzia delle Entrate con una nota, fa sapere che la prima rata del canone tv per l’anno 2018 scatta già a partire da gennaio e quindi evitare il primo addebito e poi dovere richiedere il rimborso, è consigliabile presentare la dichiarazione sostitutiva in via telematica entro la fine di dicembre o entro il 20 dicembre se viene presentata per posta.

Il modello di dichiarazione sostitutiva è disponibile sui siti internet dell’Agenzia delle Entrate e della Rai a questo indirizzo: SCARICA IL MODULO.

Pe chi non vuole o non può utlizzare l’invio telematico, è prevista la presentazione del modello, insieme a un valido documento di riconoscimento, tramite servizio postale, in plico raccomandato senza busta all’indirizzo: Agenzia delle Entrate Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22 – 10121 Torino. La dichiarazione sostitutiva può essere presentata anche tramite posta elettronica certificata.

ATTENZIONE: La dichiarazione di non detenzione ha validità annuale, quindi va rinnovata ogni anno.

Precedente Finita la fuga di "Igor il russo": arrestato in Spagna Successivo Salute & Benessere. Ecco i consigli per un Natale in ottima forma