Dimagrire in fretta e bene: ecco come

dietaMolti, almeno una volta nella vita, si saranno chiesti come mai c’è gente che pur mangiando tanto non ingrassa ed altre che solo al sentire l’odore del cibo ingrassa. La risposta è semplice: il metabolismo.

Ma cos’è il metabolismo? Il metabolismo di base è la somma dell’energia utilizzata per i processi fisiologici vitali dell’organismo: dalla sintesi e la degradazione di componenti delle cellule alle reazioni biochimiche, dal battito del cuore alla filtrazione renale, dal lavoro del fegato a quello delle ghiandole endocrine, in breve, qualsiasi operazione il nostro organismo compie è metabolismo. Questo consumo energetico è attribuibile soprattutto all’attività della massa magra, cioè, essenzialmente, organi e muscoli volontari e involontari.

In genere, negli uomini la massa magra è maggiore che nelle donne e in tutti, con il passare degli anni, si assiste a una progressiva sostituzione con massa grassa anche senza aumento di peso corporeo, quindi all’aumentare dell’età diminuisce il metabolismo basale.

Ora, tornando alla domanda iniziale, si capisce che da persona a persona c’è molta variabilità dell’utilizzo delle calorie fornite dagli alimenti e questo è il motivo per cui taluni ingrassano ed altri no. Non tutti quindi hanno la fortuna di avere un metabolismo che consuma velocemente calorie e grassi. Capito il problema, bisogna trovare il rimedio, cioè come fare per accelerare il metabolismo. Con dei semplici accorgimenti è possibile accelerare il metabolismo in modo da bruciare prima le calorie: ecco cinque consigli per risvegliarlo.

1) Mangiare poco e spesso è il primo dei consigli

Dividete la giornata in cinque pasti con colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, spuntino pomeridiano e cena. In questo modo il metabolismo sarà chiamato ad un lavoro più intenso e non arriverete affamati ai pasti principali. Ricordatevi poi che una colazione abbondante, fatta di frutta e cereali dà una bella spinta al metabolismo, fornendo una consistente scorta di energie, quindi non saltatela mai.

2) Fare una moderata attività fisica

L’esercizio aumenta il ritmo del metabolismo, che a sua volta brucia più calorie. Andare in palestra 2/3 volte alla settimana è l’ideale, ma anche qualche esercizio di tipo aerobico fatto in casa va bene lo stesso, infatti abbiamo parlato di “moderata attività”. Ma quello che è davvero indispensabile sono le lunghe passeggiate a piedi, in genere della durata minima di 40 minuti, un’ora è meglio, queste vi faranno perdere peso immediatamente.

3) Seguire una alimentazione ricca di proteine vegetali

Il potere saziante dei cibi ricchi di proteine vi permetterà di mangiare meno e aumenterà la vostra massa muscolare. Le diete rigide non servono, hanno l’effetto controproducente di rallentare il metabolismo e farvi tornare ad immagazzinare calorie, quindi ad ingrassare non appena la interrompete. Evitare assolutamente gli spuntini notturni, durante il riposo infatti il metabolismo tende a rallentare.

4) Bere acqua assolutamente naturale

Bere è uno dei gesti più importanti per accelerare il metabolismo perché se il corpo non è idratato adeguatamente, rallenta. Iniziate la mattina con un bicchiere a temperatura ambiente a stomaco vuoto ed attendete 30 minuti prima di fare colazione. Consumate almeno 2 litri d’acqua al giorno.

5) Riposo sopratutto mentale

Rilassarsi e dormire bene sono attività che aiutano a mantenere un ritmo sostenuto del metabolismo. Non dare troppo peso ai problemi è un altro consiglio indispensabile, a lungo andare, infatti, lo stress si rivela un nemico che lo rende più lento e pigro. In ultimo, evitate di bere alcolici.

Non vi abbiamo dato la soluzione magica, ne vi abbiamo promesso miracoli, solo cinque piccoli consigli, non difficili da applicare, ma funzionano.

Precedente Spaghetti ai ricci di mare - Vera ricetta siciliana Successivo La Russia entro 10 anni non importerà più quasi nulla dall'Italia, ecco perché