Croazia. Assegnati a Zagabria i Premi Fijet ‘Marco Polo Award’

A Zagabria il presidente della Federazione Mondiale dei Giornalisti Tijani Haddad è stato ricevuto dalla presidente della Repubblica di Croazia kolinda Grabar kitarovic alla quale ha sottolineato il ruolo esercitato nella promozione del turismo internazionale

La signora Kolinda nella circostanza ha ringraziato tutta la Fijet per l’importante contributo che continua a dare nel mondo per l’ulteriore sviluppo e crescita di questo settore.

I Giornalisti Fijet sono stati i promotori della ottava edizione, co-organizzati dall’assemblea dei colleghi del turismo della Società di giornalismo croata.

Premiati l’editore e giornalista belga Gilbert Menne per i suoi reportage sulla Tunisia pubblicati nella rivista digitale per il turismo “Travelling News”.

Il primo premio Marco Polo per i migliori espositori domestici è stato assegnato a Ashley, premiata per il suo serial di tourism reportage, foto seriali e film dalla Croazia. Riconoscimento anche al famoso croato Boris Ljubicic, autore di identità visiva per tutti i reportage turistici e i film.

Il Grand Prix Marco Polo per le migliori riviste di turismo promozionale è andato alla rivista Inflight di Croatia Airlines e Ksenija Zlof, redattore capo, e per la rivista “Zagabria – La mia città” pubblicata dal proprietario- editore signora Biserka Rajkovic Salata.

Alla cerimonia presenti il ​Presidente Fijet Tijani Haddad, Vicepresidente della Mediterranean Tourism Foundation, membri del consiglio esecutivo Fijet di Belgio, Bosnia ed Erzegovina, Francia, Macedonia, Romania, Serbia e Turchi, oltre ai rappresentanti del Festival internazionale del cinema turistico, partner della Fijet.

Obiettivo dell’evento quello di premiare e invogliare il giornalista nazionale a scrivere articoli di viaggio, storie di regioni croate, persone, costumi e tradizioni, da utilizzare come incentivo per nuovi contenuti, l’offerta turistica o come motivazione per i turisti e la promozione di nuovi media prodotti e contenuti turistici.

Si vuole, in sintesi, affermare questa specifica forma di giornalismo per sviluppare il turismo attraverso storie interessanti, miti, leggende di alcune destinazioni turistiche come attrazione turistica. Inoltre l’ulteriore desiderio quello di spingere i giornalisti a concentrarsi maggiormente sulla scoperta del proprio paese, in particolare sulle piccole destinazioni, inesplorate e interessanti, che confermano i valori interni.

La Croazia è un paese piccolo con molte particolarità e una rarità nel mondo con così tanta diversità in un’area così piccola.

di Giacomo Glaviano

Precedente Buccellati Siciliani Successivo Salute & Benessere. Bambini: regole per un sonno riposante