Corpo & Mente. Riconoscere e gestire la mente prima che possa travolgere anche il corpo!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Diceva Ippocrate piu di 2500 anni fa: “Se qualcuno chiede aiuto per guarire dalla sua malattia, la prima cosa da chiedergli è: Sei pronto a farla finita con le ragioni che scatenano la tua malattia? Solo allora sarà possibile aiutarlo”

Ormai è risaputo che ogni emozione ha un diverso impatto fisiologico sul nostro corpo. Quando ci si sente bene, il cervello rilascia sostanze chimiche come la serotonina e l’ossitocina. Sotto stress, il corpo rilascia cortisolo, passando in modalità di sopravvivenza, creando contrazioni muscolari e blocchi energetici ed emotivi. Detto in semplicità: ciò che pensiamo e sentiamo ha un impatto profondo sul nostro fisico, sia esso positivo o negativo e viceversa.

Ogni pensiero e ogni emozione agiscono sul nostro corpo, lo fanno stare bene e lo fanno stare male. Persino i pensieri più innocui e quelli inconsapevoli influiscono sulla nostra salute.

La psicosomatica è la disciplina che studia le relazioni tra mente e corpo, tra psiche e soma, tra sensibilità e razionalità e ci aiuta a capire alcuni fenomeni di interazione tra questi due mondi apparentemente così distanti. Gli esempi di questa relazione li sperimentiamo quotidianamente. Ad esempio, non è raro che si possa digerire male un pranzo se si è stressati o di patire gli effetti dell’acidità di Stomaco in situazioni di rabbia. Ecco perché è doveroso fare un po’ di chiarezza sulla definizione di psicosomatica e un breve focus su tutto ciò che ruota attorno a essa.

La psicosomatica, quindi, sta tra la medicina e la psicologia, con lo scopo di rilevare e comprendere gli effettiche la mente (psiche) produce sul corpo (soma).

I sintomi psicosomatici coinvolgono il sistema nervoso autonomo e come si legge sul sito dell’Istituto di Psicologia e Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva: “le emozioni negative, come il risentimento, il rimpianto e la preoccupazione possono mantenere il sistema nervoso autonomo (sistema simpatico) in uno stato di eccitazione e il corpo in una condizione di emergenza continua, a volte per un tempo più lungo di quello che l’Organismo è in grado di sopportare”.

Vi è mai capitato di dire o sentire frasi del tipo: “vedo tutto nero”, “essere rosso dalla vergogna”,” avere il cuore spezzato”,”sentire un brivido lungo la schiena” Si potrebbe andare avanti con esempi all’infinito, eppure non sono tutte cose inventate dalla nostra mente per descrivere quello che proviamo. Queste espressioni avrebbero un significato ben preciso.

Infatti, dal punto di vista scientifico è stato dimostrato che le emozioni che proviamo si riflettono direttamente sul nostro corpo in aree ben specifiche, a seconda dello stato d’animo che in quel momento viviamo.

È quanto emerge dagli studi di un gruppo di ricercatori della Finlandia, paese tra l’altro riconosciuto tra i più felici al mondo, che sono addirittura riusciti a tracciare una sorta di Mappa Universale delle Emozioni, nella quale ogni specifica sensazione scatena reazioni differenti nel nostro corpo, a seconda dell’energia e del calore sprigionati dal nostro organismo.

Lo studio è stato condotto su oltre 700 persone nella quali sono state stimolate le emozioni attraverso la visione di filmati, immagini e racconti. E in seguito sono state invitate a riferire quali zone del corpo sentivano maggiormente coinvolte e quali invece spente e poco reattive.

Ciò che è emerso è strabiliante: la mappa delle emozioni sarebbe universale e quindi indipendente dall’etnia e dall’appartenenza culturale. Ogni essere umano sperimenta in sé le medesime modalità di reazione ad una specifica emozione.

Dal punto di vista biologico i meccanismi emozionali servono al corpo per prepararsi ad affrontare eventuali sfide o situazioni di pericolo, come una specie di campanello di allarme.

Nella mappa notiamo che quando un’emozione interessa una determinata parte del corpo sviluppa calore ed energia e secondo la scala cromatica, si colora dal rosso al giallo in base alla sua intensità. Le zone che invece non vengono sollecitate appaiono fredde con colori che vanno dal nero (neutralità) al blu azzurro.

Ecco allora che notiamo subito come emozioni forti e positive quali l’amore e la felicità sono in grado di scaldare e illuminare la maggior parte del nostro corpo, mentre quelle più negative (come depressione e tristezza ad esempio) spengono ogni scintilla vitale, lasciando il corpo freddo e poco reattivo.

Corpo e mente sono quindi inscindibilmente connessi da un legame molto stretto e l’uno influenza l’altro. Prendersi cura della mente coltivando le proprie passioni ha risultati anche sullo stato di salute del corpo.

Corpo & Mente è una rubrica curata da Agata Romeo.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Corpo&Mente, Prima pagina , , ,
Agata Romeo

Informazioni su Agata Romeo

Agata Romeo ha conseguito inizialmente titoli di studio come Istruttrice Fitness e Personal Trainer presso la Federazione Italiana Fitness e Csen, riconosciuti dal Coni e dall'EFA. Tale formazione le ha permesso di essere selezionata per conseguire un percorso formativo cominciato nel 2010 a Londra e riconosciuto a livello internazionale. In Inghilterra consegue i diplomi come Istruttrice di Pilates, Istruttrice di Yoga e BSBC presso Steiner Accademy e The Fitness Studio Consultancy. La forte determinazione e passione per il suo lavoro la vedono intraprendere un percorso lavorativo in giro per il mondo collaborando con realtà di alto livello come Canyon Ranch Spa Club. Dopo l'esperienza all'estero ha scelto  di tornare in terra siciliana per condividire la propria professionalità e competenza. Attualmente si sta dedicando nello specifico all'insegnamento delle discipline Yoga e Meditazione collaborando con alcuni centri sportivi sul territorio. "Non vado dove porta il sentiero, vado! Perchè anche nel deserto può essere tracciato un percorso. La mia missione è azione creativa, ispirare e motivare le persone a sentirsi bene con se stessi attraverso la consapevolezza del corpo verso l'armonia del pensiero. Esplorare, scoprire e vivere appieno il proprio potere personale"

Precedente Sarde beccafico - Ricetta Siciliana Successivo Salute & Benessere. Corea di Huntington: un farmaco che agisce sul DNA accende la speranza