Calamari in umido – Ricetta siciliana veloce

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I calamari in umido sono un secondo molto saporito da portare in tavola in tutte le occasioni ed un ottima alternativa al classico, ma pesante, fritto

La nostra ricetta prevede i calamari tagliati ad anelli e cotti con il pomodoro pelato. È possibile preparare questo piatto sostituendo i calamari con totani o seppie, ma i tempi di cottura, per ottenere la giusta morbidezza dei molluschi, saranno diversi.

La preparazione non è complicata e richiede poco tempo. Difficoltà media.

 

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di calamari puliti
1 lattina da 400 gr di polpa di pomodoro
80 ml di vino bianco
un ciuffetto di prezzemolo
1 spicchio di aglio
pepe q.b.
sale q. b.
olio extravergine di oliva q.b.

 

PREPARAZIONE

  1. Pulite togliendo tutte le interiora dei calamari e tagliateli ad anelli, lo stesso fate per i tentacoli, sciacquateli sotto acqua corrente e metteteli a scolare;
  2. scaldate l’olio extravergine di oliva in una padella con l’aglio intero e dopo qualche minuto, versate i calamari e fateli cuocere ancora qualche minuto rigirandoli, quindi sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare completamente;
  3. infine togliete lo spicchio di aglio, aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura per circa 15 minuti a fuoco basso, o fin quando il sugo non sarà ristretto.
  4. ATTENZIONE: se i calamari non saranno ancora della giusta morbidezza, ma il sugo si è già ristretto, aggiungete un po di acqua calda e continuate la cottura;
  5. quando cotti, un attimo prima di spegnere il fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato e serviti caldi.

Come al solito… Buon appetito!

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Salute & Benessere. Human papilloma virus: il cancro sconfitto da un vaccino Successivo Mente&Psicologia. Cosa sono le dipendenze?