Torta di crema e panna “professionale”

torta-finitaLa Torta con crema e panna della “Zia Pina”, è una ricetta  della nostra chef creata sopratutto per essere facilmente preparata in casa da tutti.

Questa ricetta ha lo scopo di farvi realizzare una torta “professionale”, che non ha nulla da invidiare a quelle acquistate in pasticceria, sia per il gusto molto delicato e moderatamente dolce, sia per la presenza estetica. E’ stata pensata con la crema pasticcera, ma potete variarla con qualsiasi altro tipo di crema, ad esempio con crema al limone o  al cioccolato che fa “pendant” con la panna per la gioia dei più piccoli.

La preparazione è un po laboriosa, ma non presenta grandi difficoltà.

PEPARAZIONE

Ingredienti per una torta di circa 2 Kg

1 confezione di fondo per torta (3 strati)
1 litro di latte P.S.
100 gr di farina 00
200 gr di zucchero per la crema + 3 cucchiai da cucina per la “bagna”
6 tuorli di uovo
1 busta da 500ml di panna da montare
1 cucchiao di Rum per la bagna o una fialetta di aroma

  1. Preparate la crema pasticciera: mettete in una casseruola i 6 tuorli di uovo, 200 gr zucchero e la farina, mescolate bene il composto aiutandovi con una frusta, versate lentamente il latte e amalgamate facendo attenzione a non lasciare grumi, accendete il fuoco e fate addensare la crema, avendo cura di mescolare in continuazione finché non arriva ad ebollizione, quindi togliete dal fuoco, attendete qualche minuto e travasatela in una ciotola continuando a mescolare;
  2. prendete il fondo torta, dei tre strati consigliamo di utilizzarne solo due, ma potete benissimo farla a tre strati, ma il risultato sarà meno professionale;torta-cechio-1
  3. posizionate il primo strato sul vassoio che avete scelto, inserite un cerchio in silicone alimentare (come in foto) che servirà a trattenere la crema;
  4. preparate la “bagna” per il panettone: fate riscaldare 300 ml di acqua con 3 cucchiai da cucina colmi di zucchero, quando, lo zucchero si sarà sciolto, aggiungere un po di rum o una fialetta di aroma;
  5. bagnate – ma non inzuppate – il primo strato di fondo torta con la bagna, quindi versateci sopra il 70% della crema, livellate e posizionate sopra il secondo strato di fondo torta che ribagnerete, non vi resta che ricoprire con la restante crema e livellate;torta-crema-finita
  6. mettete la torta in frigo per almeno 12 ore per farla rassodare bene;
  7. trascorso il tempo di attesa, potete sformare la torta, avrete un cerchio perfetto, su cui vi potete sbizzarrire con la panna per decorarla;
  8. Ora montate la panna e passate un primo strato liscio ci circa 1/2 cm per fare da base alla decorazione, poi iniziate a lavorare con la siringa o la sacca;torta--decorata
  9. se avete una buona mano lavorando con la siringa o con la sacca il risultato dovrebbe essere simile o migliore della torta in foto.
  10. Ora divertitevi a decorare, il cui limite è la sola vostra fantasia e ovviamente  inserite qualsiasi elemento decorativo vi gusta.

E come al solito……………. Buon appetito!

Precedente Stop alle trivellazioni: Renzi ci ripensa ma... Successivo Roma: 3 antenne radio sopra un asilo nido: il M5S ne chiede la rimozione